Vino al femminile, appuntamento a Stresa il 1 marzo

Sarà un evento al femminile quello programmato per domenica 1 marzo sul lago Maggiore a Stresa (VB): “Vino, Sostantivo Femminile”, organizzato da AIS Piemonte in collaborazione con la delegazione AIS Verbania e con la partecipazione della delegazione piemontese dell’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino.

Sono state coinvolte produttrici, enologhe, giornaliste, esperte di comunicazione, ristoratrici, titolari di enoteche, sommelier che negli ultimi anni si sono aperte la strada in un mondo tradizionalmente maschile. L’Hotel Regina Palace ospiterà le storie, i territori i progetti di quasi un centinaio di produttrici; qui le giovani imprenditrice affiancano le più esperte pioniere del settore: sarà una preziosa occasione per raccontarsi e confrontarsi, oltre che un modo per aprirsi al pubblico e far conoscere interessanti novità.

Vi saranno banchi di assaggio, una zona food con produttori locali e prelibatezze a km0, un set all’aperto dove intervistare le “donne che fanno vino”; poi un convegno: “Donne, vino e ambiente”, organizzato dall’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino – delegazione del Piemonte nell’ambito delle attività programmate per la Festa delle Donne del Vino 2020. Luca Molino delegato di AIS Verbania, spiega:“L’evento nasce dalla consapevolezza che la visione femminile nella conduzione dell’azienda agricola, e più in generale nella proposta del prodotto, possa caratterizzare e differenziare il vino all’interno di questo variegato mondo. Questa è la prima edizione di un evento che vorremmo far diventare un appuntamento fisso”.

Il biglietto prevede l’ingresso e la degustazione dei grandi vini proposti dalle donne del vino, è acquistabile direttamente presso la sede dell’evento al costo di € 25,00 (€ 20,00 per i soci AIS)

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *