Vinibuoni d’Italia incorona l’Extra Brut di Tenuta Amadio

Solo un Asolo DOCG Prosecco Extra Brut merita la Corona di Vinibuoni d’Italia. È questo quanto decretato dalla commissione della Guida curata da Alessandro Scorsone e Mario Busso che negli scorsi giorni, a Merano, hanno consegnato i riconoscimenti dell’edizione 2022.

Unica etichetta Extra Brut della denominazione Asolo DOCG a conquistare l’ambita Corona è stato l’Asolo DOCG Prosecco Superiore Extra Brut “Era Grande” 2020 firmato da Tenuta Amadio, che ha saputo conquistare i degustatori di una delle guide di riferimento nel panorama enologico “Per la qualità, la piacevolezza, la bevibilità e la corrispondenza vino-vitigno-territorio”.

Un giudizio in linea con la finalità di Vinibuoni d’Italia, il cui scopo è valorizzare le radici locali, il territorio e la tipicità, dando un segnale preciso ai consumatori e al mercato italiano ed estero, sul Made in Italy del vino. La guida, infatti, è unica nel panorama italiano e internazionale perché è la sola dedicata ai vini da vitigni autoctoni, cioè a quei vini prodotti al 100% da vitigni che sono presenti nella Penisola da oltre 300 anni.

Il successo della cantina di Monfumo, guidata da Simone e Silvia Rech, conferma dunque Tenuta Amadio come uno dei più sapienti interpreti della vocazione vitivinicola di un territorio unico al mondo, quello dell’Asolo DOCG.

«Siamo particolarmente fieri di essere l’unica cantina della denominazione ad aver conquistato la Corona con il nostro Extra Brut – commenta Simone Rech – perché crediamo che questa particolare versione dell’Asolo DOCG Prosecco Superiore sia la più autentica espressione del nostro territorio. Queste colline, che noi coltiviamo con amore e passione, sono un patrimonio di storia e cultura che dobbiamo preservare e valorizzare anche attraverso un’enologia di assoluta eccellenza e sempre rispettosa dell’ambiente».

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *