fbpx

La nuova Linea Miniera presentata dall’azienda Cave des Onze Communes comprende vini affinati in botti di granito.

Photo credit: Cave des Onze Communes

Un’alta gamma di vini affinata in botti di granito e in un secondo momento nella vecchia Cooperativa Mines de Cogne. È il progetto ambizioso dell’azienda Cave des Onze Communes che una decina di giorni fa ha esibito al Museo Minerario di Cogne la nuova 𝗟𝗶𝗻𝗲𝗮 𝗠𝗶𝗻𝗶𝗲𝗿𝗮.

La presentazione ha visto la partecipazione di Paolo Massobrio, critico enogastronomico e fondatore di Golosaria, la famosa rassegna di cultura e gusto.

L’azienda ha registrato un certo entusiasmo del settore per i vini Petite Arvine e Torrette Superiore della Linea Miniera, confermato dal pubblico presente alla serata.

“Felici del successo con la critica specializzata, non vediamo l’ora di ricevere il feedback dai clienti storici della Cantina, e da chi si avvicina per la prima volta a Cave des Onze Communes” ha dichiarato il presidente André Gerbore. “Questa infatti è un’opportunità di confermare anche fuori regione la diffusione dei vini pregiati della Cantina attraverso ecommerce e distributori” ha aggiunto Gerbore.

La 𝗟𝗶𝗻𝗲𝗮 𝗠𝗶𝗻𝗶𝗲𝗿𝗮, fa sapere l’azienda, è già disponibile nel punto vendita del Comune di Aymavilles e nella rete distributiva aziendale.