Cassa depositi e prestiti finanzia con 10 milioni la crescita di Giv

Il Gruppo Italiano Vini, prima azienda vitivinicola italiana (sede Bardolino, Vr) ottiene un finanziamento da 10 milioni di euro da Cassa Depositi e Prestiti. Il finanziamento consentirà alla società di sostenere il proprio piano di investimenti a favore delle cantine di proprietà del Gruppo.
Qualche numero di Giv:

  • 15 cantine in 11 regioni;
  • 1600 ettari di vigneti complessivi;
  • 388 milioni di euro di  fatturato nel 2018 (di cui 75% all’estero).

La strategia di Cdp è quella di avere una sempre maggiore vicinanza al territorio come conferma Nunzio Tartaglia responsabile Cdp imprese: “Rafforziamo il nostro  supporto ai campioni del Made in Italy nel mondo, in un settore di primaria importanza per il Paese come quello vitivinicolo, in linea con quanto previsto nel Piano Industriale 2019-2021. L’operazione ha particolare rilievo strategico poiché rafforza anche il percorso di collaborazione avviato da Cdp con Alleanza Cooperative Italiane, che rappresenta un tessuto imprenditoriale di quasi 40.000 imprese cooperative”.

Un’operazione che ovviamente  soddisfa anche il Presidente di Alleanza cooperative italiane, settore agroalimentare Giorgio Mercuri,  che vede questo intervento come “un valido supporto per favorire e incrementare i processi di innovazione, di crescita dimensionale e di espansione sui mercati internazionali che il gruppo cooperativo ha già avviato con successo negli ultimi anni e che gli hanno consentito di rafforzare la sua leadership nel comparto vitivinicolo italiano”.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *